SPORTELLO di ORIENTAMENTO al Centro Maya

Sabato 13 Gennaio al Centro Maya in Corso Colombo 60r,  sarà attivo un servizio di SPORTELLO per ORIENTAMENTO scolastico a cura della Dottoressa Silvia Defilippi.

SPORTELLO DI ORIENTAMENTO RIVOLTO AI RAGAZZI E ALLE LORO FAMIGLIE

Che cos’è?  Il servizio di orientamento ha  l’obiettivo di identificare il percorso di orientamento scolastico relativo ai propri figli.

Quando? Sabato 13 Gennaio 2018

Dove? Presso Centro Maya, storica sede di Corso Colmbo 60r, Savona

A chi è rivolto? 

•agli studenti impegnati nella scelta scolastica
•ai loro genitori

Perché venire allo sportello di orientamento?

Per incontrare operatori competenti, con cui:
•ragionare sulla scelta
•raccogliere informazioni sulle scuole
•chiarire i propri dubbi
•ricevere informazioni sull’obbligo scolastico e formativo
•definire il profilo orientativo individuale
•trovare dati e notizie sui corsi di formazione
•elaborare il proprio progetto scolastico/professionale

Come funziona? La Dottoressa Defilippi attraverso Strumenti di Psicologia di Vita e Pensiero – Università Cattolica di Milano, somministra questionari di interessi professionali mirati e colloquio di orientamento per la definizione del profilo orientativo individuale.  Questo servizio è attivo solo su prenotazione e va concordato un orario per ogni partecipante. Si tratta di un colloquio personalizzato di 1 ora con il ragazzo/a e un colloquio successivo di circa 40 minuti con la famiglia. 

Orientamento come dimensione di maturazione dell’individuo
La vita umana e il suo sviluppo comportano continue scelte, esse si attuano in base a criteri di fondo che strutturano e danno consistenza alla personalità dell’uomo. Ogni scelta, infatti, richiama l’intervento di quei fattori che divengono discriminanti: a seconda della prevalenza di alcuni di essi si avranno le diverse scelte che sono fatte perché conformi, compatibili e in armonia con i fattori privilegiati, detti motivazioni, scopi e valori.
Per questa incisività delle scelte di fondo, sia le famiglie, sia i giovani sentono l’importanza del problema dell’orientamento e continuamente cercano e chiedono elementi di aiuto per la soluzione dei problemi posti dalla scelta, al fine di giungere a decisioni che si sperano ottimali.
Anche la scuola entra nella costellazione dei fattori di preparazione alla scelta, perché essa è per sé stessa orientante come la famiglia, in quanto “indirizza” verso criteri e valori che costituiranno poi le chiavi decisionali delle scelte.
Tale processo di orientamento deve necessariamente procedere per gradi e deve tenere conto delle fasi evolutive dell’alunno, per questo motivo acquista una valenza formativa soltanto se inserito nell’ottica culturale e istituzionale della continuità educativa, didattica e organizzativa.

Per maggiori info su costi e prenotazioni

Francesca 345 7627713